Venerdì, 11 Novembre 2016 10:01

Vivere nei Paesi Bassi: da Amsterdam a Rotterdam, lavoro, diritti ed ecologia.

Rate this item
(1 Vote)

Lo stato dei Paesi Bassi, spesso chiamato Olanda, è famoso per i diritti civili, la buona educazione e l' amore per l'ambiente. La bicicletta fa da padrona per le strade delle città, da Amsterdam a Utrecht, da L'Aia a Rotterdam.

 

Nei Paesi Bassi, o se preferite chiamarla Olanda, c'è un grande rispetto per le cose e le persone.

In qualsiasi città dei Paesi Bassi noterete molte bici,  poche auto e un' infinità di verde.
Gli orari differiscono molto dall' Italia: si pranza alle 12 e si cena alle 19; i negozi aprono alle 10 e chiudono alle 17.

Ufficialmente le lingue parlate nei Paesi Bassi sono due: l' olandese e il frisone parlato nella provincia della Frisia da 350.000 persone.

Avendo avuto molte dominazione dai paesi confinanti è facile trovare gente che parla francese, tedesco ma anche spagnolo.

Se non siete ancora pratici con l' olandese avrete la possibilità di farvi capire in inglese. Qui l' inglese viene parlato dalla maggior parte della popolazione. Fin dall' infanzia i bambini imparano a parlare inglese. Non è difficile trovare molte università nei Paesi Bassi che offrono corsi in inglese.

Qualità e Costo della vita 

La qualità della vita è migliore rispetto all' Italia sia sul posto di lavoro che fuori. Una giornata lavorativa dura 8 ore per 40 ore settimanali. 
Nei Paesi Bassi i disoccupati hanno diritto al " bijstaand ", il  reddito minimo garantito di 750 euro al mese. 

Lo stipendio medio in Olanda si aggira sui 2.000 euro al mese. Per chi si reca al lavoro con l'auto alcune aziende rimborsano le spese.I servizi sono efficienti e puntuali.

 

Nota dolente sono i costi elevati per chi usa il treno: per un biglietto di sola andata da Amsterdam a Rotterdam il costo è di 14,80 euro. Per ridurre le spese si può richiedere la Kortingskaart, una card che permette di viaggiare in determinate fasce orarie a prezzi ridotti.

Anche per chi usa l' auto i prezzi non sono favorevoli: i parcheggi costano mentre la benzina si aggira intorno a 1,65 euro.

Per la vita quotidiana ecco alcuni prezzi medi:

  • una birra: 3 €
  • una bottiglia d' acqua da 0.33 L: 1,87 €
  • un litro di latte: 0,87 €
  • 12 uova: 1,92 €
  • pranzo o cena in un ristorante di qualità media per due persone: 58 €

Cercare casa nei Paesi Bassi

Purtroppo il costo degli affitti nei Paesi Bassi è tra i più alti d' Europa. In media il costo di un monolocale nel centro di Amsterdam è di 1.000 euro. Se decidiamo invece di trasferirci in un' altra città come Rotterdam il costo per lo stesso tipo di appartamento è di 700 euro. 

Se avete intenzione di visionare alcune case prima di partire, consiglio i seguenti siti web:

Una volta arrivati sul posto potete anche rivolgervi alle numerose agenzie presenti nelle città. Ovviamente è consigliabile pagare dopo aver visionato la casa sia se usate le agenzie e sia se utilizzate siti web.

Offerte di Lavoro in Olanda

I Paesi Bassi godono di un' ottima dinamicità in ambito lavorativo. I lavoratori specializzati come ingegneri, infermieri, medici, cuochi hanno maggior facilità di trovare ottime offerte di lavoro.

 

Come tutti i paesi dell' Unione Europea, il primo sito da visionare è EURES

Altro sito è Wassenaar, sito governativo in lingua inglese da consultare per informazioni utili in ambito lavorativo.

Consigliati sono i siti internazionali:

Ci sono anche siti nazionali per cercare lavoro nei Paesi Bassi:

 Dovreste vivere nei Paesi Bassi perchè:

  • c' è un ottima qualità della vita
  • buoni stipendi
  • sussidio per i disoccupati
  • mercato del lavoro dinamico
  • poco inquinamento dovuto all' uso di mezzi pubblici e bici 

 

 

Read 2179 times Last modified on Sabato, 26 Novembre 2016 12:22