Sabato, 06 Agosto 2016 07:55

Vivere in Portogallo: costo della vita, lavoro e notizie su Lisbona e dintorni

Rate this item
(1 Vote)

Una delle mete più ricercate è Lisbona: ci sono iniziative culturali ogni giorno, moltissime possibilità per i giovani.

La città è piena di bar, ristoranti, teatri, concerti e dj set. E' possibile assistere a spettacoli gratuiti di compagnie internazionali. Indimeticabile è la vista panoramica sulla città e il fiume Tejo. Innumerevoli le feste come la festa dedicata a Sant'Antonio.

Costo della vita in Portogallo


Gli stipendi medi variano dai 300/ 400 euro ad un massimo di 900euro.

I ragazzi che lavorano nei bar e ristoranti sono sfruttati, ma anche nelle altre categorie.

l costo della vita in Portogallo è in aumento, ma rimane ancora inferiore rispetto ad altri paesi europei. Con 1000 euro al mese si riesce a vivere tranquillamente.
Lisbona è più cara, ma nel nord del paese si può vivere con costi inferiori.
L'economia del Portogallo è la quarantesima al mondo per PIL. Il PIL pro capite è stimato intorno ai 23.000 euro, 34esimo al mondo. Secondo una statistica dell'Economist Intelligence Unit o EIU il Portogallo è al diciannovesimo posto in termini di qualità della vita.

Con 300 Euro si può fare la spesa per due adulti per un mese. I prodotti di mare presso i mercati locali hanno prezzi più bassi. La carne di manzo, l'agnello e il maiale sono abbastanza economici, così come il pollame e le uova. Il vino è un prodotto molto abbondante ed è prodotto in diverse regioni del paese. I prezzi dipendono dalla qualità, dal tipo e dalla marca. Uno dei vini da provare è Il vino di Porto. In Portogallo si producono anche diverse varietà di formaggio a prezzi molto convenienti. Il caffè espresso, chiamato “bica”, costa tra i 60 e i 80 centesimi, se consumato al tradizionale bancone di un bar. Un “galão”, bicchiere di caffè e latte, può costare da 0,70 a 1,20 euro, mentre il prezzo di un tè varia da 1,00 a 1,50 euro. Un succo d’arancia naturale costa intorno ai 2 euro e una birra o una coca cola tra 1,00 e 1,50 euro. un pasto completo varia dai 14 ai 22 euro se si sceglie in ristorante di cucina casalinga e dai 25 ai 50 euro per un ristorante di buona categoria o una “casa de fado”.

 

I costi degli alloggi in Portogallo


Nelle città principali i costi degli alloggi sono cari. Con 300 - 500 euro al mese possiamo affittare un appartamento e pagare le bollette di acqua, energia elettrica e gas.
La maggior parte della popolazione del Portogallo vive nelle zone rurali nonostante il tasso di disoccupazione sia più alto.
Molti sono i resort turistici del Portogallo, come Algarve e Albufeira.

Costo dei servizi in Portogallo
Il paese soffre di una carenza di personale medico, ma il livello di assistenza è abbastanza buona. Gli ospedali pubblici sono sovvenzionati dal governo portoghese e la maggior parte dei portoghesi possiede anche polizze sanitarie che coprono il resto. I trasporti nelle grandi città sono di ottimo livello. Tuttavia le zone rurali soffrono ancora di grosse carenze infrastrutturali nelle strade.

Prezzo dei combustibili
In questo momento la benzina costa all’incirca 1,20 euro/litro, il gasolio 1 euro/litro e il GPL 0,70 euro/litro, quindi inferiore rispetto a noi.

 

Dove vivere in Portogallo


I cittadini Europei hanno piena libertà di movimento. Se volete vivere definitivamente in Portogallo o per un periodo maggiore di tre mesi, dovrete rivolgervi al Serviço de Estrangeiros e Fronteiras . I cittadini Europei, non hanno bisogno di visto, dovrete solo comunicare all’ Ufficio SEF la vostra presenza e ottenere un Certificado de registo de cidadao da uniao Europeia.
Se volete vivere in città la scelta è ampia: Lisbona , Vila Nova de Gaia, Porto, Braga Amadora, Coimbra, Setubal, Queluz, Funchal, Almada.
Per gli amanti del mare è possibile scegliere tra diverse cittadine costiere come Aveiro, Vina do castelo, Póvoa de Varzim, Faro, Portimão, Peniche, Lagos. Visitate la città prima di prendere una decisione per vedere se vi piace e se le prospettive di lavoro sono accettabili.

 

Economia e mercato del lavoro in Portogallo


L’economia portoghese coinvolge molti settori come l’ agricoltura,l' industria chimica, farmaceutica, elettronica, plastica e petrolchimica, la pesca, il vino, il turismo. La disoccupazione è del 17%, ma il settore dei servizi e del turismo risulta sempre un'ottima scelta in cui trovare lavoro.

Per lavorare nel turismo è consigliabile conoscere l'Inglese e Portoghese. I maggiori siti web per trovare lavoro sono:

Emprego.mitula
Olx
Trabalhorapido
Workaway
indeed.pt
Gli uffici di collocamento (centro de emprego) si trovano in quasi tutte le città (questo il link). 

Vivere in Portogallo. Svantaggi

Povertà in aumento
Burocrazia snervante
Basso livello dei salari
Alto tasso di disoccupazione
Pronuncia del Portoghese non sempre di facile comprensione

Vivere in Portogallo. Vantaggi


Clima temperato
Ottimo cibo
I Portoghesi sono ospitali e accoglienti
Bellissime spiaggie e città

Suggerimenti per vivere in Portogallo


Punta sulle lingue straniere
Lavorare nella ristorazione è un ottimo sbocco professionale
Vivi un periodo di prova prima di qualsiasi decisione
Instaura una buona rete di conoscenze

 

 

Read 18053 times Last modified on Sabato, 06 Agosto 2016 08:01